Archivio | ottobre 2010

Crostini caldi con salsiccia e stracchino

Crostini caldi con salsiccia
e stracchin
o.

Ingredienti per i crostini con salsiccia e stracchino (dosi
per 4 persone):

·  8 fette di pane

·  2 salsicce fresche

·  stracchino, 150 gr

·  sale e pepe, q.b.

Togli la pelle alle salsicce e schiacciale con una forchetta, in una
terrina, fino a ridurle ad una pasta. Aggiungi lo stracchino e mescola ancora
con la forchetta, fino a che non si è ben amalgamato alla salsiccia. Aggiusta
di sale e pepe scondo il tuo gusto, ma tieni presente che i due ingredienti
sono già abbastanza saporiti, per cui il sale potrebbe non essere necessario.
Quando si sarà formato un composto omogeneo, spalmane una dose generosa su ogni
fetta di pane. Disponi i crostini sulla placca del forno e falli dorare per
qualche minuto, fino a che la salsiccia comincia a cuocersi ed il pane diventa
croccante.
Servi caldissimi.

Per una variante speziata puoi aggiungere al composto di
salsiccia e stracchino un cucchiaino di semi di finocchio oppure
del peperoncino in polvere, prima di spalmarlo sul pane.

Annunci

TOTO’ siciliani ……BISCOTTI SEMPLICI E BUONISIMI

TOTO’ siciliani
Oggi per i più golosi vi offrirò la ricetta di un noto dolce siciliano ovvero il TOTO’ al cioccolato..
Il procedimento è semplicissimo ma ha ottimi risultati..
Allora occorrono:
1Kg di Farina tipo 00
350g di zucchero
2 bustine di lievito bertolini
250 cl di acqua tiepida
250g di margarina
150g di cacao amaro in polvere
10g di ammoniaca in polvere (che potete acquistare nelle botteghe delle feste)
Preparazione da effettuare esclusivamente a mano è un pò faticoso ma ne vale la pena..
Intanto
versate un pò di acqua tiepida precedentemente preparata in un
bicchierino di plastica e scioglietevi dentro l’ammoniaca con una
grattuggiatina di limone e mettete da parte.
Ora mettete tutti gli ingredienti dentro un contenitore di medie dimensioni e cominciate ad impastare a mano mi raccomando…
Il
composto all’inizio sembra diventare duro quasi da non poter essere
impastato ma voi perseverate alla fine otterrete un impasto solido ed
omogeneo..
ora dovete tagliare l’impasto in due porzioni e fare dei rotoli tipo filoncini dal diametro di non più di 5 cm.
Fatto…bene ora tagliateli a trancetti dallo spessore di non più di 2 cm.
Ora mettetele trancette in due o tre teglie da forno con sotto la carta forno ed infornate per 10 – 12 min.- pronti..
Lasciateli a riposare per almeno un giorno
Ora preparate la glassa esterna con
250cl acqua
150g cioccolato in tavolette extrafondente
50g di cioccolato bianco
scaldate l’acqua e sciogliete dentro zucchero e le due cioccolate
non appena l’mpasto sarà sciolto e cremoso e prono per immergere i trancetti che avevate preparato…fatelo uno per volta..
Riponete i trancetti su un ripiano con carta forno ed aspettare che si raffreddino e che la glassa indurisca…
Fatto…buona degustazione

La cena di halloween……menu semplice e gustuso

menu di halloween
antipasto
Arancini di riso alla zucca

Ingredienti per 4 persone:
700 gr di zucca gialla
200 gr di riso
150 gr di fontina
1 uovo
Pangrattato q.b.
Olio extravergine d’oliva e burro q.b.
Sale e noce moscata q.b.

Sbucciate
la zucca, tagliatela a cubetti e lessatela per 20 minuti in acqua
salata. Scolate la zucca per bene e fatela asciugare dentro una
casseruola con una noce di burro per altir 10 minuti, mescolando spesso e
cercando di romperla il più possibile. Togliete dal fuoco e lasciate
raffreddare. Intanto lessate il riso in abbondante acqua salata e
scolatelo al dente. Amalgamate la zucca con il riso, unite un pizzico di
noce moscata, l’uovo e una presa di pangrattato, quindi amalgamate bene
il tutto. Tagliate la fontina in piccoli pezzettini. Con il composto di
zucca e riso formate della palline, con il dito formate una buchetta e
inseritevi all’interno un pezzetto di fontina, richiudete e passate nel
pangrattato. In una padella scaldate un fondo di olio e non appena caldo
mettete gli arancini e lasciateli dorare uniformemente a fiamma viva.
Servite caldi.
Crema di zucca

Ingredienti per 4 persone:
500 g di zucca
1 litro di brodo di carne
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1/4 di l di latte
50 g di burro
50 g di parmigiano grattugiato
noce moscata, pepe bianco e sale

Pelate
la zucca, togliete i semi, pulitela bene e tagliatela a piccoli dadi.
Affettate la cipolla, tritate lo spicchio di aglio e mettete il tutto ad
appassire nel burro. Dopo dieci minuti aggiungete il latte, salate con
moderazione e cuocete per altri 20 minuti. Frullate e aggiungete il
brodo. Rimettete sul fuoco finchè la crema non avrà raggiunto la giusta
consistenza. A fine cottura aggiustate di sale, aggiungete una
grattatina di noce moscata e il parmigiano. Mescolate e servite.

PRIMO PIATTO
Gnocchetti di zucca al mascarpone

Ingredienti per 6 persone:
Per gli gnocchi:
uno spicchio di zucca, circa Kg 1
farina bianca g 120 più un poco per la spianatoia e il vassoio
parmigiano g 20
noce moscata e sale
Per il condimento:
mascarpone g 250
parmigiano grattugiato g 30
burro g 30
2 scalogni
prezzemolo, sale e pepe

Cuocete
la zucca senza scorza nel forno già a 200° per circa 30′; passate
quindi allo schiacciapatate, lasciando cadere il ricavato sulla
spianatoia, dove avrete allargato, a fontana g 120 di farina. Unite il
parmigiano, un pizzico di sale e una generosa grattugiata di noce
moscata e impastate il tutto. Dividete l’impasto in 4 parti uguali:
arrotolate ciascuna sulla spianatoia infarinata ottenendo bastoncini
grossi quanto un dito medio. Tagliateli a pezzetti (gnocchi) che
trasferirete dalla spianatoia a un largo vassoio infarinato e da qui in
abbondante acqua bollente, salata. Lessateli e passateli in una ciotola
colma d’acqua fredda (per fermare la cottura), poi scolateli bene e
teneteli da parte. Tritate gli scalogni e appassiteli nel burro; unite
il mascarpone, il parmigiano, la giusta quantità di sale, di pepe e gli
gnocchi. Saltateli a fuoco vivo. Serviteli con prezzemolo tritato.
Oppue un risotto……….
Risotto alla zucca

Ingredienti per 4 persone:
3 etti di riso
1 kg di zucca gialla
1 etto di burro
mezza cipolla
6 decilitri di brodo
2 cucchiate di parmigiano grattuggiato
sale, pepe

Eliminate
la scorza della zucca e tagliate la polpa metà a dadini e metà a
triangoli. Fate soffriggere in una casseruola la cipolla tritata con la
metà del burro; unite i dadi di zucca e fateli insaporire a fiamma bassa
per una decina di minuti, versate il riso, mescolate bene e cuocere
aggiungendo, poco alla volta, il brodo in ebollizione.
Fate
soffriggere in una teglia con un pezzetto di burro i triangoli di zucca,
rigirandoli una volta molto delicatamente perchè non si disfino. A
cottura del riso aggiustate di sale, pepate, tolgiete la casseruola dal
fuoco e completate con il parmigiano e il burro rimasto. Mescolate bene,
versate il risotto su un piatto di portata, contornaterlo con i
triangoli di zucca e servite.
Secondo piatto
Pollo alla zucca e curry
* 1 scalogno o una cipolla piccolina
* 4 – 5 cucchiai d’olio
* 200 g di zucca già pulita della scorza
* 1 petto di pollo intero piccolino (erano circa 300 g)
* curry (per i celiaci il Cannamela)
* farina senza glutine per infarinare (ho usato il mix it!)
* brodo caldo
* sale

Far
rosolare lo scalogno nell’olio, unire la zucca tagliata a cubetti
piccoli, salare poco e far cuocere unendo due – tre dita di brodo caldo,
serviranno 5 – 8 minuti. Al termine aggiungete il curry a piacere.
Riducete
a cubetti piccoli e regolari il pollo, infarinatelo leggermente ed
unitelo alla zucca, mescolate, salate e fate cuocere per il tempo
necessario, sempre mescolando così si rosola bene.
INFINE IL DOLCE
Frittelle dolci di zucca

Ingredienti per 5-6 persone:
1 kg di zucca gialla a polpa soda e compatta
100 g di uvetta sultanina
150 g di farina
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 limone
1 cucchiaio colmo di zucchero semolato
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale
Olio di arachide per friggere e zucchero semolato per le frittelle.

Tagliate
la zucca a grossi spicchi senza sbucciarla, scartate i semi e i
filamenti interni, appoggiatela su una placca e mettetela nel forno a
180°, lasciandola cuocere per circa un’ora o fino a quando la polpa sarà
tenera. Sciacquate l’uvetta e mettetela ad ammollare in una tazza di
acqua tiepida. Quando la zucca è cotta, lasciatela un po’ intiepidire
quindi mondatela dalla scorza e passatela dal passaverdure lasciandola
cadere in una ciotola. Unitevi la farina setacciata, lo zucchero, le
uova, l’uvetta scolata e asciugata, la scorza grattugiata del limone
[solo la parte gialla], la cannella e il sale. Mescolate energicamente
l’impasto per qualche minuto quindi coprite la ciotola e lasciatelo
riposare per qualche ora per farlo rassodare. Al momento di preparare le
frittelle, cospargete il composto con il lievito, fatto cadere da un
setaccino, e mescolate con molta cura in modo che il lievito stesso si
distribuisca in maniera uniforme. Mettete sul fuoco la padella riempita
di olio almeno per metà e, quando è ben caldo 175°, formate le
frittelle, gettandole in padella, poche alla volta, a piccole
cucchiaiate. Dopo pochi minuti saranno pronte; scolatele, passatele su
un doppio foglio di carta da cucina, rotolatele nello zucchero e
accomodatele in un piatto da portata rivestito di carta pizzo.
TORTA DI ZUCCA

Ingredienti per 8 persone:
Per la pasta brisée: 200 g di farina; 100 g di burro; sale.
Per
il ripieno:circa 2 kg di zucca della varietà Marina di Chioggia; 130 g
di zucchero scuro; 200 g di crema di latte; 2 uova; 1/2 cucchiaino di
cannella in polvere; 1 cucchiaino di radice di zenzero fresco
grattugiata (oppure 1/2 di zenzero secco); 1/4 di cucchiaino di chiodi
di garofano in polvere.
Poco burro e farina per la tortiera.
Per accompagnare: panna montata.

Setacciate
la farina con un pizzico di sale in una ciotola larga, fate la fontana e
mettetevi il burro morbido a pezzetti. Amalgamate burro e farina
sfregandoli con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse
briciole. Fate nuovamente la fontana, versatevi cinque cucchiai di acqua
fredda e impastate rapidamente, quel tanto che basta per ottenere un
impasto omogeneo. Raccoglietelo a palla, avvolgetelo con la pellicola
trasparente e lasciate riposare la pasta per almeno un’ora (ma anche per
un giorno) nella parte meno fredda del frigorifero. Senza sbucciarla,
tagliate la zucca a grossi spicchi di circa 10 cm, scartate i semi e i
filamenti interni, appoggiatela su una placca e mettetela nel forno a
180°, lasciandola cuocere per circa un’ora o fino a quando la polpa sarà
tenera.

Quando la zucca è cotta, lasciatela un po’ intiepidire
quindi mondatela dalla scorza, passatela al mixer e mettete il ricavato
in una padella antiaderente. Mettetela sulla fiamma e, mescolandola
quasi continuamente, lasciatela cuocere fino a quando sarà quasi
asciutta e tenderà ad ammassarsi. Una volta tolta dal fuoco, pesatene
450 g e mettetela in una ciotola. Unitevi lo zucchero, la crema di
latte, le uova intere e le spezie e amalgamate bene il tutto. Trascorso
il periodo di riposo, stendete la pasta ad uno spessore di circa mezzo
cm e usatela per foderare una tortiera da crostate (22 cm di diametro)
imburrata e infarinata. Ritagliate l’eccesso di pasta tutto intorno e
riempite la torta con il composto di zucca. Livellate la superficie con
una spatola e mettete la torta nel forno già scaldato a 220°, sistemando
la griglia nella posizione più bassa. Dopo quindici minuti, abbassate
la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri quarantacinque
minuti. Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare prima di
servirla accompagnata dalla panna montata.